It's a matter of People - It’s Blend, It’s Art!

It's a matter of People
It’s Blend, It’s Art!

Francesco

Ogni lavoro fatto bene
secondo me ha dell’arte dentro.

[Francesco]

 

La Collezione Castello crede che l’arte sia dappertutto, perché l’arte è ciò che ci rende vivi. Cerca di mettere in ogni cosa che fa quel pizzico di arte che viene dalla passione. La sua capacità di emozionarsi non ha limiti, come non ha limiti la bellezza. La sua passione è di trovare angoli inaspettati di bellezza e di portarli con sé. È felice quando può plasmare il suo mondo per farlo assomigliare a quegli angoli di bellezza che tanto ama, che sia con le parole, con i colori o con i sapori. Nella sua anima vive una passione che assomiglia alla completa devozione: sarebbe capace di passare ore a sperimentare, combinare, mescolare, studiare. È faticoso, non c’è dubbio; ma è una fatica ricca di amore. Fa emozionare le persone che hanno la fortuna di conoscere la sua arte, perché nella sua arte ci mette la vita.

Giulia

Era il 2016, siamo andate ad aprire il castello per la prima volta. Abbiamo messo a posto ogni singola stanza e abbiamo trovato tantissime cose assurde… Per esempio dentro ad una stanza da letto c’era una collezione di porcellane piccolissime per fare giocare i bimbi. Un armadio intero di mini teiere, mini tazzine…e poi c’era una biblioteca pazzesca, piena di testi vecchissimi. Entrare dentro un posto così prezioso, sentendosi circondata in ogni momento da pezzi meravigliosi e pieni di storia, ti fa sentire come se camminassi dentro a un quadro. Ti senti parte di qualcosa di più grande di te che trascende il qui e ora e supera i confini del tempo e dello spazio.

[Giulia]

 
Andrea

Cucinare di per sé è un’arte, ci vuole una mano precisa, saper dosare gli ingredienti, saperli abbinare, scoprire sempre dei nuovi gusti o dei nuovi sapori per dare completezza al piatto. In questo senso la cucina è arte, perchè abbiamo la possibilità di prendere delle materie prime e trasformarle, renderle simili a ciò che abbiamo nel cuore: il gusto, la vista, il profumo... Il cibo non è solo cibo. È l’impegno nella ricerca della materia, l’intelligenza negli abbinamenti, l’amore verso la persona per cui si cucina. È un equilibrio di consistenze, di gusti, di profumi...ogni singolo sapore concorre a creare qualcosa che è più della somma delle parti, un’unione perfetta tra l’ingrediente e la mano che lo lavora. E poi è emozionante scoprire sempre cosa riserva il piatto: una volta che un piatto è finito, la sua storia non si interrompe lì, è una continua evoluzione, un'innovazione continua verso il bello, verso il migliore.

[Andrea]

 
Andrea
 
  • Il Mito delle Ore
  • Monte Acuto